Mozambico, migliaia di persone fuggono dal Nord appurato dallo “stato maomettano”: un’altra contrasto in zone ricche di risorse energetiche

Un anno oltre gli attacchi di ulivo. I miliziani jihadisti conquistano terrestre e spaventano.Tra gennaio e metà marzo, una serie di agguati di gruppi armati hanno ridotto alla partenza precipitosa quasi 24.000 mozambicani

Condividi

Ultimi aggiornamenti

Articoli correlati