Ucraina-Russia, rappresentante Mosca all’Onu: “Armi nucleari? Dio non voglia”

Il rappresentante permanente della Russia alle Nazioni Unite Vasily Nebenzya ha affermato di sperare che la guerra in Ucraina non porti all’uso di armi nucleari. “Sull’uso delle armi nucleari: Dio non voglia”, ha detto Nebenzya in una conferenza stampa alle Nazioni Unite in risposta alla domanda su quando e in quali circostanze la Russia sarebbe pronta a usare le armi nucleari, riporta Interfax.

Nebenzya “non ha dubbi” sul fatto che Mosca darà una risposta all’espulsione di 12 dipendenti della missione russa presso l’Onu dagli Stati Uniti. “Sono sicuro che la risposta seguirà, perché è la pratica diplomatica”, ha detto.

Condividi

Ultimi aggiornamenti

Articoli correlati