Ucraina ultime notizie. Kiev, parlamento proroga la legge marziale fino al 23 agosto

L’Austria, nell’ambito delle sanzioni dell’Ue, ha congelato beni russi in un importanza totale di 254 milioni di euro in alto 97 conti correnti. Lo ha riferito oggi la cancelleria federale austriaca secondo quanto riferisce il canale tv austriaco Orf. Il cancelliere Karl Nehammer (Ovp) ha elogiato le sanzioni dell’Ue: «Con queste miin altore stiamo colpendo gli oligarchi esattamente ove li danneggia: con i loro soldi».

Condividi

Ultimi aggiornamenti

Articoli correlati