ubriachi sfondano un’auto della Polizia, moldavo arrestato e piemontese denunciato – Sanremonews.it

Un moldavo di 38 anni è stato arrestato dalla Polizia di Ventimiglia per resistenza, minaccia a pubblico ufficiale e danneggiamento aggravato.

I fatti sono avvenuti domenica mattina, in un bar del centro dove l’uomo, insieme a un italiano 41enne originario del Piemonte poi denunciato in stato di libertà, è in totale stato di ubriachezza stavano molestando gli avventori ed i titolari del negozio, che avevano appena aperto. Dopo avere identificato ed allontanato i due, gli agenti stavano riprendendo il pattugliamento, quando gli ritornati sui loro passi, i due sono gettati contro la volante.

Sono stati fermati e, accompagnati in commissariato, scalciando un finestrino laterale dell’auto. Entrambi sono pluripregiudicati per reati della stessa natura. Il moldavo, responsabile del danneggiamento aggravato della volante, ha anche minacciato di morte i poliziotti, con strilli e sputi. E’ stato così arrestato per resistenza a pubblico ufficiale, minacce e danneggiamento aggravato. 

Il 38enne è agli arresti domiciliari mentre il 41enne piemontese è indagato in stato di libertà per resistenza a pubblico ufficiale e per  molestie. Il Giudice ha rinviato il processo a novembre.

Articoli correlati